Depurazione delle acque in Italia: una autentica “bufala” per i cittadini pagatori in epoca di “spanding-review”

L'ippocampo

depurazione_acqueEssendo appena reduce dal festival Ecofuturo 2014, dove ho supportato l’organizzazione dell’evento insieme all’amico Fabio Roggiolani, relativo alle nuove ecotecnologie, presso la struttura della Libera Università di Alcatraz, gestita nel cuore della verde Umbria da Jacopo Fo, ed avendo coordinato una giornata interamente dedicata alle nuove tecnologie, tutte italiane, per la depurazione delle acque, mi ha fatto davvero un grande effetto, il dossier uscito in questi giorni sul Corriere della Sera, a firma di Gian Antonio Stella, proprio sulla “mala depurazione” in Italia e sulle correlazioni con la grande piaga del dissesto idrogeologico (vedi post “Dissesto idrogeologico: da Governo 4 miliardi contro frane e alluvioni“). Proprio nei giorni di Ecofuturo, l’ultima settimana di luglio, sono ancora forti le immagini, circolate sul web e su tutti i social network, relative all’enorme sversamento a mare di liquami non trattati provenienti dall’impianto di depurazione di Rimini, città ed…

View original post 1.367 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...